Io sono i miei occhi

Antoni Gaudì, Sagrada Familia di Benedetta Ti vedo, bellezza di pietra e mattoni linea di cielo spartiacque solido di uomini. Ti vivo, passi e sussurri la donna sui muri, grani tra le mani. Ti comprendo, parole incise sui fogli, segni di tela e figure scolpite, tue menti e tue mani Ti sento, voce di uomo, …

L’uomo da poco

Penso spesso a te, uomo da poco. Le tue avventure mi hanno conquistato da quando ero bambino. Sentivo parlare dei tuoi numerosi viaggi, delle persone che incontravi, delle avventure per terra e per mare: i naufragi, i pericoli cui eri esposto, le traversate da un capo all'altro del Mediterraneo; i porti e le città, le notti …