Haiti piange

(scritto dopo il terremoto di Haiti) Come le madri la notte della strage degli innocenti, come le donne giudee discendenti di Rachele e Giacobbe, Haiti piange i suoi figli e non vuole essere consolata, giacché essi non sono più. Io, invece, sono ancora qui. E’ notte e mi chiedo il perché. Perché sono ancora vivo? …

La casa del pane

Stamattina, appena svegliatomi, sentivo il bisogno di un buon pezzo di pane... Non di rosette, di panini all'olio, al latte, alle patate, di pancarré o di surrogati vari cui siamo abituati nelle nostre città. No, avevo voglia di pane genuino, quello delle mie parti, tipo pugliese: croccante fuori e morbido dentro, magari con un po' …

Natale tricolore

Quest'anno il Natale romano si è tinto di tre colori particolari: il verde, il bianco e il rosso. Credo sia un modo per ricordarci che il nostro Paese è nato ufficialmente 150 fa. Senza voler entrare in polemica con il sanguinoso processo di unificazione nazionale, vorrei solamente spendere poche parole sul Natale e sull'italianità, poiché …