Vorrei nascere

Dedicato a Chiara ed Enrico, con immensa gratitudine   Vorrei nascere Per dare a questa terra la gioia quando il sole sorge E la speranza quando tramonta, portando un altro giorno via con sé   Vorrei nascere Per portare un nuovo colore, che sono io, nella realtà ingrigita dal tempo E disegnare nuovi cieli e …

il blog di Costanza Miriano

di Benedetta Bondesan

Non avevo mai notato quel piccolo negozio tra via del Corso e piazza di Spagna in cui qualche giorno fa mi ha accompagnato mia mamma: abiti coloratissimi e un po’stravaganti, lunghissimi e femminili, il tutto a prezzi accettabili. E’ stato persino divertente provarli e quando la commessa mi ha proposto un meraviglioso vestito double – face non ho avuto dubbi: è il mio. Due abiti in uno è la perfetta soluzione per affrontare i quattro matrimoni ai quali dovrò partecipare nei prossimi tre mesi, rendendo orgoglioso mio marito dell’unico acquisto (e permettendomi di abbinarci quella pochette arancione che ci sta così bene…).

View original post 628 altre parole

Gerardo Ferrara

Stamattina, appena svegliatomi, sentivo il bisogno di un buon pezzo di pane… Non di rosette, di panini all’olio, al latte, alle patate, di pancarré o di surrogati vari cui siamo abituati nelle nostre città. No, avevo voglia di pane genuino, quello delle mie parti, tipo pugliese: croccante fuori e morbido dentro, magari con un po’ d’olio d’oliva sopra, quello che sa di lavoro, di campi, di farina e di attesa paziente, di paese e di radici, di festa all’uscita da scuola, di mamma (che oggi compie gli anni!) e  di pranzo caldo che ti aspetta a casa. Non avendone nella mia dispensa, mi sono subito rifatto con dei dolciumi che ho ricevuto in dono da alcuni colleghi e amici in questi giorni prenatalizi. Il mio stomaco – e soprattutto il mio cuore – non erano, tuttavia, molto soddisfatti di ciò che avevo propinato loro: il mio corpo e la mia…

View original post 1.682 altre parole